Tre ore per avere il vaccino: l’assurdo racconto di Francesco

1 mese fa
28 Marzo 2021
di redazione

Francesco viene vaccinato dopo tre ore.

Francesco, di 29 anni, si è sfogato su facebook raccontando la sua incredibile storia per avere il vaccino. Infatti per ottenere la famigerata soluzione ha impiegato oltre 3 ore. Due perse le traffico e una di traghetto, ovviamente questa storia ha scatenato le opinioni social di molti utenti. Ecco la storia di Francesco.

Il racconto via social

“Per gli scettici: eccomi a bordo del traghetto che mi porterà all’Isola d’Elba per poter fare – finalmente – la prima dose del vaccino anti Covid-19 (in mano ho il foglio con la conferma della prenotazione) riservato alle ‘categorie fragili’”: inizia così un post su Facebook pubblicato qualche giorno fa da un giovane di ventinove anni toscano, Francesco Carfì il suo nome, “costretto” a viaggiare dalla sua città – Prato – fino all’isola d’Elba per poter avere la prima dose del vaccino contro il Coronavirus. Francesco è un giovane impiegato di banca da un anno chiuso in casa in smart working e che da dieci anni combatte contro una malattia rara che gli impone cure immunosoppressive. Viene insomma considerato un soggetto superfragile. Soggetto fragile che però ha dovuto fare non poca strada per avere il suo vaccino. Ed è proprio questo che il giovane sottolinea nel suo post su Facebook. (Fanpage)

temi di questo post