Controlli anti-assembramenti: vigili e carabinieri presi a calci e pugni

1 mese fa
21 Ottobre 2020
di redazione

Aggrediti per aver fatto il proprio dovere. Stavano effettuando dei controlli per evitare assembramenti e verificare che le persone presenti in piazza Attias, a Livorno, indossassero la mascherina nel rispetto delle norme anti Covid, invece, sono finiti al centro di un vero e proprio agguato. Sassi contro le pattuglie, calci e pugni nei confronti di militari e agenti. La scena, martedì sera, è durata diversi minuti, ripresa da un cittadino con il cellulare.

Oggi, le dichiarazioni del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese: «Esprimo ferma condanna per l’aggressione da parte di alcuni giovani ai carabinieri e ai vigili, impegnati nei controlli anti assembramento. Ribadisco gratitudine e apprezzamento nei riguardi di tutte le forze dell’ordine che stanno operando con grande equilibrio per la tutela della salute pubblica».

temi di questo post