Coronavirus, la fase 2 in Italia: tornano le cene, ancora vietate le feste

2 anni fa
25 Aprile 2020
di redazione

La Fase 2 sta facendo molto discutere nelle ultime settimane. Gli italiani riusciranno a comportarsi civilmente, rispettando le regole del Governo per evitare ulteriori contagi? Al momento non si sa.

Però almeno dal 4 maggio ci sarà di nuovo la possibilità di tornare a fare cene con amici e parenti, anche senza motivi di urgenza. Niente feste o comunque situazioni di affollamento: la guardia in tal senso rimarrà altissima.

È atteso per domani sera l’annuncio con cui il premier Giuseppe Conte spiegherà agli italiani come sarà la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus, ma il via libera dovrebbe arrivare già oggi 25 aprile dopo la cabina di regia e la riunione con il Comitato tecnico-scientifico.

Iniziano a circolare le prime indiscrezioni sugli accordi in seno al Governo per quella che accadrà tra una decina di giorni in quella che sarà la “nuova normalità” per gli italiani.

Prima del 4 maggio saranno comunque pochissime le deroghe alle riaperture, con Conte che sembra aver resistito alle proposte di imprenditoria e di alcuni governatori come Luca Zaia in Veneto. Le novità (positive) però ci saranno dopo due mesi di lockdown.

Va detto subito: se molti immaginano l’avvio della “fase 2” con un ritorno alla libertà, dovranno ricredersi. Innanzitutto il divieto di assembramento varrà in tutti i luoghi.

L’unico posto dove si potrà “infrangere” continuerà ad essere la casa. Bisognerà dunque rispettare dunque la distanza sia all’aperto (in strada e nei parchi pubblici), sia negli spazi al chiuso come supermercati, uffici, bar, ristoranti ecc.

Adotteremo dunque ancora le mascherine e il distanziamento sociale continuerà ad essere la misura delle nostre relazioni personali. Non ci sarà la possibilità di uscire in strada e, come detto, sarà vietato fare feste in casa e grandi cene. Ma sarà possibile uscire anche senza “comprovati motivi” per andare a trovare un parente o fare una passeggiata. Si privilegerà il cibo da asporto.

temi di questo post