Coronavirus, pazienti positivi al Pronto Soccorso: si traccia la rete di contatti

2 anni fa
3 Luglio 2020
di simone guadagno

L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus continua a persistere in Italia. Gli ospedale del nostro paese, dopo un primo tragico affollamento nei mesi di marzo ed aprile, riprendono a respirare.

Non mancano, però, i ricoveri. Seppur in netto e drastico calo, continuano ad arrivare persone bisognose di cure. In molti, ancora oggi, avvertono i sintomi del contagio del virus cinese che ha colpito tutto il mondo.

Coronavirus Italia, nuovo caso a Roma

In Italia la situazione è in netto miglioramento. Le misure di lockdown e quarantena obbligatoria hanno dato e continuano a dare gli effetti sperati. Il premier Conte si dice fiducioso, ma si attende una nuova ondata prevista per i mesi di settembre-ottobre-novembre.

Intanto, oggi a Roma è risultato positivo al Covid-19 un paziente arrivato al pronto soccorso del Policlinico Umberto I. Subito è scattata la sorveglianza epidemiologica sui contatti più stretti. E’ iniziata la caccia alla rete di persone entrate in contatto con l’uomo negli ultimi giorni.

Spallanzani: ottantanove ricoverati, finora cinquecentotre dimessi. Sono ricoverati in questo momento allo Spallanzani di Roma ottantanove pazienti. Di questi quarantaquattro sono positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2, quarantacinque sottoposti ad indagini.

Sono cinque i pazienti che necessitano di Terapia Intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 503. È quanto emerge dal bollettino di oggi dell’Istituto.

Positivo anche a Napoli

Anche a Napoli, per la precisione a San Giorgio a Cremano, un uomo è risultato positivo al Coronavirus. Il paziente, giunto in ospedale, avvertiva sintomi febbrili con una temperatura abbastanza elevata.

Dopo tutti gli accertamenti del caso, le autorità sanitarie hanno proceduto alla somministrazione del tampone per verificare la presenza del Covid-19. Giunti i risultati ed anche l’amara scoperta. L’uomo è risultato positivo, ma versa in buone condizioni di salute generale.

temi di questo post