Covid, l’allarme dell’Iss: «In quattro regioni anticipare le misure più restrittive»

2 settimane fa
10 Novembre 2020
di redazione

La pandemia di Covid continua a crescere in Italia. A fare il punto è stato Silvio Brusaferro nel corso della conferenza stampa dell’Istituto superiore di Sanità (Iss): «Sulla base dell’ultimo monitoraggio ci sono 4 regioni che vanno verso rischio alto e nelle quali è opportuno anticipare le misure più restrittive». Si tratta di Campania, Emilia Romagna, Veneto, e Friuli Venezia Giulia, entrate in scenario 4 a rischio moderato con alta probabilità di progressione.

«La circolazione del virus è cresciuta in modo molto significativo in tutta Europa – dice Brusaferro -. Il nostro Paese eccede la soglia prevista da dati. L’ Italia è molto ricca di casi e la crescita è molto significativa superiore ai 100 casi per 100 mila abitanti. Le terapie intensive e i ricoveri in area medica mostrano una curva che cresce rapidamente vicino a soglie critiche. Gli ultimi dati mostrano una crescita significativa in tutta Italia», nonostante «differenze importanti fra regioni».

temi di questo post