Ferrari, Sainz carica l’ambiente: “Il meglio deve ancora venire”

4 mesi fa
9 Gennaio 2022
di redazione

MADRID. Il pilota della Ferrari, Carlos Sainz, traccia un bilancio dopo la sua prima stagione in Rosso.

“Per soddisfare le mie aspettative sarei dovuto arrivare un pochino più su. Ma considerando che era il mio primo anno in Ferrari, che mi sono adattato velocemente e che ho chiuso la stagione meglio di come l’avevo iniziata, posso considerarla un’annata positiva, in crescendo. E questo è importante per il 2022 perchè mi dà fiducia: mi sento pronto per quello che arriverà nella prossima stagione”.

Carlos Sainz si gode un po’ di riposo ma è già proiettato verso il Mondiale del 2022, il secondo al volante della Rossa. Lo spagnolo ha chiuso la scorsa stagione al quinto posto del Mondiale piloti, arrivando al traguardo in ogni Gp e andando a punti in 20 gare su 22. “Come Ferrari partivamo da molto dietro – spiega in un’intervista a Dazn ripresa dai media spagnoli – Quella prima era stata un’annata negativa ma è un team con una capacità estremamente elevata nel cambiare le cose. Ero sorpreso quando la gente mi chiedeva perchè lasciavo la McLaren per la Ferrari, come potevo non andare?”.
Sainz ha fatto meglio di Leclerc ma per il monegasco spende parole al miele: “E’ uno dei piloti più veloci che abbia mai affrontato, un pilota molto completo”.

temi di questo post