Guarito dal Covid, il noto filosofo è morto improvvisamente

2 anni fa
16 Giugno 2020
di redazione

È morto a Milano il filosofo Giulio Giorello: era nato nel capoluogo lombardo il 14 maggio del 1945. Era allievo di Ludovico Geymonat ed è stato il suo successore nella cattedra di Filosofia della Scienza all’Università Statale milanese.

Con la scomparsa del filosofo della scienza Giulio Giorello l’Italia della cultura perde un intellettuale poliedrico, divertito e divertente pur nel rigore degli studi, mai supponente ma anzi con il pallino della verifica e del dubbio, libero e dalle mille attività e passioni. Allievo ed erede di Ludovico Geymonat nella cattedra di Filosofia della Scienza all’Università Statale di Milano era professore emerito

Giorello è morto, a 75 anni di età, nel pomeriggio di oggi nel capoluogo lombardo dove era nato il 14 maggio del 1945. Come lui stesso aveva spiegato in un articolo sul Corriere della Sera contrasse il coronavirus. Finì in ospedale per un paio di mesi al Policlinico. Finalmente dimesso una decina di giorni fa è tornato a casa con grande soddisfazione fra i suoi adorati libri. Appena tre giorni fa si era sposato con la compagna di sempre. Poi la morte.

temi di questo post