Lockdown in Campania, riecco le autocertificazioni per la mobilità

1 mese fa
21 Ottobre 2020
di redazione

Dal 23 ottobre in Campania saranno vietati gli spostamenti tra province, salvi gli spostamenti connessi a motivi di salute, lavoro, comprovati motivi di natura familiare, scolastici o afferenti ad attività formative e socio-assistenziali o altri motivi di urgente necessità. È quanto prevede l’ordinanza numero 82 firmata stasera dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca «al fine del contenimento dei rischi di contagio correlati alla mobilità sul territorio». Il divieto è rivolto «ai cittadini campani», che dovranno provare le esigenze attraverso autocertificazione. «È in ogni caso consentito – si legge nell’ordinanza – il rientro presso la propria residenza o domicilio abituale».

Per quanto riguarda le altre decisioni relative alla prevenzione e al contrasto dell’epidemia, la Regione ha chiesto al ministro della Salute di condividere e disporre la sospensione di ogni attività dalle 23 alle 5 del mattino e degli spostamenti dalle 24, a partire dal prossimo fine settimana, sull’intero territorio regionale.

temi di questo post