Scuola, parla Bianchi: “Il 13 tutti i docenti in classe”

2 settimane fa
7 Settembre 2021
di redazione

L’anno scolastico che sta iniziando partirà con tutti i docenti al loro posto. Ad annunciarlo è il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi che in mattinata ha riferito sulle iniziative per l’avvio dell’anno scolastico in commissione Istruzione alla Camera.

“Oltre un milione di persone lavora nella nostra scuola. Di loro sono oltre 857mila i docenti. L’impegno che ci eravamo presi era di ripartire avendo tutti i docenti al loro posto. Questo impegno per la prima volta sarà realizzato”, ha affermato. Bianchi ha poi parlato della riforma della scuola, che procederà in sette direzioni: dalle classi pollaio ai percorsi di inserimento lavorativo. Per quanto riguarda le vaccinazioni e il Green Pass, il ministro ha annunciato che ad oggi il 92% del personale scolastico è vaccinato e la piattaforma digitale per controllare le certificazioni sarà online dal 13 settembre.

“Partiremo il 13 settembre avendo tutti i docenti al loro posto nelle 112mila cattedre vacanti: avremo 58.735 mila posizioni a ruolo già assegnate, di cui 14.194 sul sostegno. Sono stati assegnati altri 113.544 mila incarichi annuali, di cui 59.813 sul sostegno. Un lavoro titanico, collettivo. Ci saranno solo le assegnazioni di brevissimo periodo che faranno i presidi”. Lo scorso anno le assunzioni erano state 19.995 in totale di cui 1.778 sul sostegno.